La svolta dei pagamenti veloci. Conti da saldare entro 30 giorni

massimo
Senza categoria
Commenti disabilitati su La svolta dei pagamenti veloci. Conti da saldare entro 30 giorni

Il Governo spinge sull’acceleratore sul fronte dei ritardi nei pagamenti anticipando di oltre due mesi il termine per il recepimento della direttiva europea (la n. 2011/7/Ue), fissato per il 16 marzo 2013. Approvato dal Consiglio dei Ministri il Decreto sui ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali tra imprese, e tra Pubblica amministrazione e imprese. Le disposizioni in vigore dal 1° gennaio 2013.

Dal 1° gennaio 2013, infatti, il termine di pagamento tra imprese, e tra Pubblica Amministrazione e imprese, sarà fissato a 30 giorni con possibili deroghe a 60 giorni; ma non oltre (a meno che, e questo vale solo per le imprese, non sia stato concordato diversamente e il contratto non sia gravemente iniquo per il creditore).

 

documentiLA SVOLTA DEI PAGAMENTI VELOCI CONTI DA SALDARE ENTRO 30 GIORNI